Seleziona lingua:

itenfrdeesnlelhumkplptrosv

Completare il proprio percorso formativo attraverso una esperienza di stage negli uffici di un organismo Ue di cruciale importanza come la Corte di Giustizia Europea. Neolaureatə o magistratə nazionali potranno svolgere uno dei 200 tirocini retribuiti presso l’istituzione giudiziaria dell’Unione europea che garantisce il rispetto ‘delle regole’ per milioni di cittadinə e che rappresenta un unicum nel suo genere. Poiché ogni Stato membro ha una propria lingua e un sistema giuridico specifico, infatti,  la Corte di giustizia dell’Unione europea è un’istituzione plurilingue con un regime linguistico che non conosce esempi analoghi in nessun altro organo giurisdizionale al mondo: ciascuna delle lingue ufficiali dell’Unione europea può essere lingua processuale. La Corte è in effetti tenuta ad osservare un plurilinguismo integrale per comunicare con le parti nella lingua processuale e garantire la diffusione della sua giurisprudenza in tutti gli Stati membri.

I tirocini che si svolgeranno presso gli uffici di giudici e avvocati avranno una durata inclusa fra i 3 ed i 5 mesi, mentre quelli nei servizi dell’istituzione avranno una durata di 5 mesi. I tirocini presso il servizio dell’Interpretazione, infine, prevedono un soggiorno incluso fra dieci e dodici settimane e si rivolgono in particolare ai neolaureati in interpretazione di conferenza.  L’importo netto della borsa ammonta a 1493,00 euro al mese. Clicca qui per consultare la scheda descrittiva in italiano.

Per partecipare è necessario:

  • essere cittadino di uno Stato membro dell’Unione europea, fatte salve deroghe debitamente giustificate.
  • Essere in possesso di un diploma di laurea in giurisprudenza, in scienze politiche o in economia o in un settore affine.
  • Avere una conoscenza eccellente di una lingua ufficiale dell’Unione europea e una buona conoscenza di un’altra lingua ufficiale dell’Unione europea. E’ preferibile avere una buona conoscenza del francese.
  • Non aver già beneficiato di un tirocinio (retribuito oppure no) presso un’istituzione o un organo dell’Unione.

Il termine per presentare le candidature per l’ultima tornata di stage è il 16 settembre 2024. Clicca qui per consultare la pagina in francese.