Seleziona lingua:

itenfrdeesnlelhumkplptrosv

La Corte dei Conti ha indetto un concorso per l’inserimento lavorativo di  14 funzionari/e  da destinare agli uffici territoriali della sede di Trento. L’inquadramento contrattuale fa riferimento ad un ambito caratterizzato da professionalità con orientamento giuridico-economico, per cui sono richieste specifiche conoscenze.

Oltre ai requisiti generali previsti dalla legge per partecipare ai concorsi pubblici, per candidarsi occorre uno dei seguenti titoli di studio:

  • laurea di I livello in scienze dei servizi giuridici o scienze dell’Amministrazione e dell’organizzazione;  scienze dell’economia e della gestione aziendale;  scienze Economiche;  scienze politiche e delle relazioni internazionali;  laurea magistrale in
    giurisprudenza o scienze delle pubbliche amministrazioni; relazioni internazionali;  scienze della politica; scienze dell’economia; scienze economico-aziendali ovvero laurea specialistica. E’ richiesta la conoscenza delle lingua inglese e/o di altra lingua comunitaria e di nozioni di elementi di informatica giuridica;
  • occorre avere dimestichezza con la navigazione in rete, i client di posta elettronica, PEC e firma digitale.

Gli esami consistono in due prove scritte e in una prova orale, eventualmente precedute da una preselezione. Saranno svolti in italiano o tedesco, a seconda dell’indicazione data nella domanda di ammissione. Per consultare il bando clicca qui. Per inviare le domande di partecipazione c’è tempo fino al 30 maggio 2024